Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Discussione sul Tai Chi WU ZHIQING 1943

TAIJI DISCUSSION FROM WU ZHIQING 1943

traduzione a cura di Simonetta Silvestri Raggi

(Chi è interessato a pubblicare questo articolo è pregato di citare la fonte)

I due termini "vacuità" e "pienezza" hanno significati molto ampi nelle arti marziali. Cercherò di renderli più chiari. "Vuoto" significa totalmente inconsistente. Con il vuoto sei in uno stato di completa libertà, nulla al di fuori di te è in grado di attirarti. "Pienezza" significa sostanzialità fino al punto di solidità.
La solidità è come una montagna. Il vero vuoto non può essere estinto, ma le cose materiali sono facilmente distrutte. Quindi se hai la sincerità del Foolish Old Man [Liezi, capitolo 5], alla fine sarai in grado di spostare una montagna .
L'inconsistenza è come il movimento delle nuvole, che non lascia traccia. Se sono agitati da una forza esterna (vale a dire il vento) proveniente da est, verranno spinti verso ovest, o venendo da ovest, andranno alla deriva verso est. Questo è l'atto di attirare una forza esterna per aiutare il movimento.
Nel praticare le arti del pugilato, se non sei esperto nei principi della vacuità e della pienezza
tutto il tuo allenamento sarà stato vano.
Se un praticante di arti marziali non comprende il concetto di vuoto e pienezza, allora anche se subirà dieci anni di duro allenamento, non sarà in grado di affrontare un singolo incontro con un esperto. Un detto dice: "La semplice boxe non può vincere contro la forza, la forza non può vincere contro l'allenamento e l'allenamento non può vincere contro l'abilità." Per "abilità" si intende il principio di vuoto e pienezza, l'abilità di usare la propria pienezza per attaccare l'avversario Vuoto e usare il proprio vuoto per assorbire la sua pienezza, non aggrapparsi a una tecnica in modo non sensuale. Quindi chi è bravo a usare la vacuità e la pienezza applica abilmente tattiche militari adattive. [Il concetto di vuoto e pienezza forma il titolo e il tema del capitolo 6 dell'Arte della Guerra.]

Vuoto per difendere, quindi riempire per attaccare. Questa è la chiave per l'arte.
Se si individua il momento per diventare pieno e tuttavia non si rilascia, l'arte sarà difficile da padroneggiare.
Queste due frasi formano la teoria di come applicare la vacuità e la pienezza. Quando è il momento del vuoto, difendi, e quando è il momento della pienezza, attacca. "Vuoto per difendere. Riempire per attaccare. "Questa è una regola immutabile di attacco e difesa nelle arti marziali, la più alta abilità. Se l'avversario attacca con potenza feroce (cioè pienezza), io non resisto direttamente a lui, ma evito la sua forza principale per lasciarlo dissipare. Una volta che ha mancato e commuta la sua pienezza nel vuoto, entro immediatamente in lui . Per "individuare il momento di diventare pieno" significa che quando si svuota, riempio. Ma se non attacco in quel momento, il risultato sarà che ho lasciato passare l'opportunità. "Non rilasciare" in un momento del genere indica che non sei in grado di determinare la vacuità e la pienezza e le tecniche saranno naturalmente difficili da padroneggiare.

"Essere in guardia significa che le mie braccia sono aperte come se stessero tenendo un disco. Un centro stabile è come una perla in bilico nel mezzo del disco. Quando un avversario attacca, allungo la mano con questo disco per affrontare il suo attacco, mantenendo comunque equilibrata la perla. Non perdo mai il mio centro, uso il mio centro per ricevere. Quindi: "Quando ti allontani, le tue braccia devono essere armate di rotondità, quindi in uno stato di movimento o immobilità, vuoto o pienezza, puoi attaccare a tuo piacimento."
Se poi l'avversario contrasta con la postura di spinta, è difficile per me usare una parata arrotondata per ricevere la sua forza in arrivo, quindi la assorbo inviando i miei fianchi sul retro e attirando il mio petto. La sua energia di spinta è quindi resa simile all'atto di entrare accidentalmente in una buca, scende per il piede, e quindi approfitto del suo momento di debolezza e di carica. Anche un avversario potente sarebbe naturalmente sconfitto in questo modo. Nei classici di Taiji si dice: "Se manchi e il tuo corpo cade facilmente in disordine, il problema deve essere nella tua vita e nelle tue gambe, quindi cercalo lì". Laozi disse [Daodejing, capitolo 3]: "Vuota la mente, piena pancia. "Questo può descrivere l'energia di allontanamento.”

"Rollback" significa prendere in prestito lo slancio dell'attaccante dell'avversario e procedere con esso per rimandarlo indietro.
Mentre spingo le mani, se il mio avversario fa un attacco con la mano sinistra, io uso la mano sinistra per sostenere il suo polso sinistro e la mia mano destra per sostenere il suo gomito destro, i miei palmi vanno d'accordo con la sua energia mentre svuoto il mio torace e ritrarre la mia pancia, assorbendolo verso il mio centro e poi facendo un rollback per mandarlo via sul lato sinistro. Questo fa sì che la sua forza in arrivo cambi, quindi caccio l'opportunità di contrattaccare, connettendomi facendo una pressa. Una volta che il suo attacco è mancato, è sicuro di ritirarsi. Non mi aspetto di seguirlo e balzare alla velocità della luce, è come se un forte vento assalisse un muro indebolito, nessuna speranza di restare alzato. Quindi: "Connetti, esegui il rollback, quindi premi. L'avversario vuole contrastare, ma la situazione è al di fuori del suo controllo ".

"Pressare" significa approfittare di un'opportunità per attaccare improvvisamente.
Se un avversario fa un attacco con la mano destra, io uso la mia mano destra per collegarmi al suo polso e la parte posteriore del mio avambraccio sinistro per attaccarsi al suo gomito destro. Gira il suo corpo di lato, sollevando l'altro braccio per proteggere il suo gomito destro, così ne approfitto spingendo rapidamente il palmo della mano destra nell'area dell'ulna del mio avambraccio sinistro e prendendolo di sorpresa con un attacco dritto al petto. Perché il suo corpo sta girando di lato, sta già perdendo l'equilibrio, e così una volta che incontra questa feroce pressione, non riesce a trattenersi dal barcollare.

"Spingere" è come spingere una montagna nel mare, avere un'energia come un cavallo che corre mentre si usano entrambi i palmi per spingere sulle braccia dell'avversario.
Quando un avversario attacca con una parata, nell'istante in cui sta per arrivare ma non è ancora arrivato, l'ho interrotto a metà strada, mandando rapidamente entrambe le mani per bloccarlo, spingendolo verso l'alto per rallentarlo leggermente per ridurlo, quindi spingere verso il basso. Allo stesso tempo, la parte superiore del corpo si inclina leggermente in avanti, portando la potenza completa dei miei piedi, ginocchia, fianchi e spalle verso l'alto dal basso, l'energia come un forte vento che sradica gli alberi, rendendo più difficile per lui provare a riprovare . Quindi: "Quando eseguo la tecnica di spinta, mi sembra di cadere".
Tirare significa afferrare, usando entrambe le mani per attaccare all'avversario, né oltrepassare né separare, quanto basta per preparare un attacco.
Mentre sparring, le mani si attorcigliano l'un l'altra, se sento che l'avversario sembra troppo timido per combattere, per prima cosa agisco per controllarlo, attaccandomi al suo braccio e non lasciandolo sfuggire alla mia presa, e quindi inizio il mio attacco. Quindi: "Prendo una doppia presa e non rallento".

"Rending" significa torsione. Prima cogli e poi rendi, distruggendo la tecnica dell'avversario.
Mentre combatto, se l'avversario attacca con il suo pieno potere, per prima cosa uso la tecnica di di dividere frammentare per attaccare ad entrambe le sue mani, diminuendo così la ferocia della sua forza, quindi aggiungo il mio potere girando rapidamente i miei fianchi mentre ritiro uno dei miei piedi, distruggendo così la sua struttura già destabilizzante e gettandolo via. Quindi: "Quando la sua forza è feroce, io uso la tecnica rending".
"colpo di gomito" e "urtare" sono per quando l'avversario è proprio accanto a me. Passaggio dalla difesa all'offesa, usando il mio gomito per attaccare, appoggiandosi vicino al suo corpo in modo da non avere spazio di manovra.
Quando usa una tecnica che lo porta vicino al mio corpo, ed è troppo tardi per me per ritirare le mie mani o il mio corpo, posso rapidamente svuotarmi il petto e ritrarre il mio addome per evaderlo. Trasformando l'evasione in attacco, uso il mio gomito per affrontarlo a distanza ravvicinata, sigillando l'area direttamente di fronte a me. Allo stesso tempo, mi affido contro di lui con la mia spalla e fianchi, usando la forza di tutto il mio corpo per costringerlo ad abbandonare il suo centro, e poi ondeggio contro di lui, facendolo crollare. Quindi: "colpo di gomito o urtare” dipende dal momento, quindi usali quando ti sembra adatto."

Avanzare "e" ritirarsi" hanno a che fare con l'evitare la pienezza e l'attaccare il vuoto, né esagerare né separarsi, aspettando l'occasione giusta per agire.

Per esempio: 1. Durante il movimento passo-passo che spinge le mani, quando avanza, mi ritiro, evitando la sua pienezza. 2. Durante il rollback di grandi dimensioni (vale a dire a torsione incrociata) che spinge le mani, quando contrattacca, mi giro di lato, poi attacco il suo vuoto. Quindi: "Avanzare, ritirarsi, girare, rispondere in base alla situazione. Perché preoccuparsi dell'esperienza dell'avversario? "
"Osservazione" significa guardare con calma [es. guardare in generale]. "Decisione" significa guardare rapidamente [ad es. da notare specificamente]. Osservando le azioni delle mani dell'avversario, so già cosa fare.
Ciò che è richiesto per questo è la qualità di stare calmo anche se Mt. Tai sta collassando proprio di fronte a me. Dovrebbe essere che se l'avversario non si muove, non mi muovo, ma una volta che si muove, sono così veloce che mi muovo davanti a lui. Ciò dipende interamente dall'osservazione dell'osservazione e dalla precisione della decisione.
Quindi: "Mentre vai avanti per incontrare l'avversario, avvicinandoti all'attacco, l'osservazione copre i tre fronti e la decisione è nelle sette stelle".

I tre fronti sono le aree davanti agli occhi, alle mani e ai piedi. Queste tre aree formano il terreno su cui l'avversario e io determineremo la vittoria. Le sette stelle sono: testa, spalla, gomito, mano, anca, gomito, piede. Queste sette parti sono le mie armi per attaccare l'avversario, ma sono anche punti deboli in cui posso essere attaccato. Quindi la vista nel mio sguardo dovrebbe essere come una notte buia contenente queste sette piccole stelle scintillanti. Se una delle sue stelle mostra il minimo movimento, è chiaro per me, e quindi posso facilmente affrontare qualsiasi cosa accada. Questo è il significato di "osservazione e decisione".
Stabilità" significa stabilizzare il mio centro.
Se un avversario si precipita in avanti per attaccarmi frontalmente [ad es. verso la mia linea centrale verticale], passo prontamente a schivarlo, andando sul lato per poi attaccarlo da dietro. Quando approfitto di una lacuna e poi intercetto l'avversario alla sua vita, questa è la "linea centrale orizzontale". Quindi: "Quando l'avversario si avvicina per attaccarmi, mi allontano dalla mia linea centrale verticale per stabilizzarmi lungo la linea centrale orizzontale."
Rifletti attentamente sui significati di "vuoto e pienezza dentro" e "attacco senza mancare". The Art of War dice: "Dove è vuoto, pieno, e dove è pieno, vuoto." [Questa è una parafrasi popolare. L'attuale citazione di Sunzi è: "Evitalo dove è pieno e attaccalo dove è vuoto."] Se sei bravo a usare il vuoto e la pienezza, la tua difesa sarà sicura e il tuo attacco sarà travolgente.
Attaccare è come se due oggetti si bloccassero insieme. Nel Taiji Boxing si parla di "energia" perché è una forma indiretta piuttosto che letterale di attaccamento. Contiene sia energia che intenzione. Quando spinge le mani o sparring, se il fisico dell'avversario è grande e potente, è pieno di forza e la sua posizione è stabile, sembrerà difficile spostarlo o persino influenzare il suo equilibrio. L'unica cosa da fare è far concentrare tutto il suo spirito verso l'alto, con il risultato che il suo corpo potrebbe essere pesante ma i suoi piedi diventeranno leggeri, facendogli perdere l'equilibrio a causa della sua stessa reazione, e io semplicemente vado d'accordo e permetti che accada, usando l'energia di non venire né precipitare per portarlo nel vuoto. Questa è l'energia di attaccare.
Questa energia è come attaccarsi a una palla. Dagli una pacca e poi alza la mano. Se questo è fatto bene, la palla sembrerà non perdere il contatto, attaccandosi alla mano mentre la sollevi. Si dice: "Attaccare è cedere e cedere è attaccare".
Un avversario può essere molto forte, è in una solida posizione difensiva, non è preoccupato di essere attaccato, o di quanto forte possa essere, rimane semplicemente calmo e cerca un varco per prendermi alla sprovvista e attaccarmi dove sono impreparato. Non mi farò prendere dal panico per questo, invece deliberatamente rivelerò un punto debole per attirarlo, facendogli abbandonare la sua posizione difensiva per attaccare, disperdendo la sua forza, e poi bloccarlo per attaccarlo, portandolo involontariamente a la sconfitta. Quindi lo ingannano nel combattimento, e quindi sconfigge se stesso. Questo è il principio di "attacco dove dovrà difendere e difendere dove dovrà attaccare".
Connettere significa "collegare insieme". Non interrompere il movimento o uscire dalla sincronizzazione con esso. Lascia che sia continuo, senza pause o interruzioni. Questa è l'energia del collegamento.
Aderire significa "essere incollati". Mentre avanza, mi ritiro. Quando galleggia, seguo. Quando sta affondando, mi allento. Cerca di disconnettere ma non può venire via. Cerca di ritirarsi ma non riesce a scappare. Mi appiccico come se fossi incollato a lui, né si allontana né si schianta. Questa è l'energia di aderire.
Seguire significa "andare d'accordo". Abbina la velocità dell'avversario. Coordinare con il suo avanzare e ritirarsi. Né agire prima né dopo, lasciare andare te stesso e andare con lui. È osservando l'avversario che saprai quando attaccare. Questa è l'energia del seguire.
Non venire né scappare né fermarsi né separarsi né resistere. Non forzare la tua strada o restare indietro. Questa è l'energia di non andare via né schiantarsi.
Cosa si intende per "allontanare"?
È come l'acqua che fa galleggiare una barca in movimento.Per prima cosa riempia il tuo campo di elisir con energia,allora devi sospendere il tuo capo.
Tutto il tuo corpo ha una forza elastica nell'istante tra l'apertura e la chiusura.
Non preoccuparti di mille pound di forza che ti vengono addosso.
Basta farlo galleggiare e non ci saranno problemi.
Questo descrive come prendere in prestito la forza d'attacco dell'avversario attirandolo in avanti per fargli perdere l'equilibrio. Quindi quando incontro un avversario, è fondamentale che eviti di affrontare la durezza con durezza, invece dovrei usare la morbidezza per superare la durezza. Vado avanti con la sua forza in arrivo per attirarlo in avanti, ma ho assolutamente bisogno di mantenere il mio equilibrio e non finire sotto il suo controllo.

Le persone non capiscono che questo tipo di metodo di pugilato è più incline al movimento e più al silenzio, usando il vuoto per neutralizzare la pienezza, contenendo internamente invece di mostrare esternamente. Ma in realtà interno ed esterno si fondono insieme, come nello stato di non polarità quando le due energie [passive e attive] non sono ancora distinguibili, mescolate come un'unica sostanza. Quindi questa "grande polarità" [tai ji] è ciò da cui nasce l'arte.. Questo è in realtà il vero significato del nome, che non rappresenta semplicemente il suo aspetto.
La boxe Taiji enfatizza l'immobilità, usando la morbidezza per superare la durezza. È abbastanza diverso dalla pura durezza degli stili esterni del pugilato. Il suo "vuoto" non è veramente vuoto, ma uno spettacolo di vuoto, contenente qualcosa internamente che non è mostrato esternamente. Con il vuoto, lo spirito è pieno. Con la pienezza dello spirito, il movimento sarà naturalmente agile e vivace. Oltre al vuoto, è necessaria anche la quiete. Pertanto, quando pratichi le tecniche nel set da solista, tanto più lento è, meglio è. L'energia che affonda nel tuo campo di elisir, il tuo respiro profondo e lungo - è questo tipo di movimento. Ci deve essere un flusso completo, senza momenti di disordine. Usa l'intenzione piuttosto che la forza, il movimento che segue insieme all'intenzione. Con la tua mente completamente calma, il potere interno sarà generato naturalmente.
I movimenti del Taiji Boxing hanno una qualità di innatezza, un'espressione di pura naturalezza. Cerca quindi durante le posture di sospendere la testa e raddrizzare il collo, contenere il petto e sollevare la schiena, affondare le spalle e rilasciare i gomiti, centrare il coccige. Ciò farà sì che ogni parte del tuo corpo agisca in modo innato e senza la minima artificialità del movimento. Inoltre, emergerà una qualità di morbidezza, garantendo una circolazione senza impedimenti e muscoli rilassati. La pratica sviluppa una potenza interna che è morbida e liscia. Una volta ottenuto tale potere interno, la quiete risultante può prevenire la malattia e prolungare la vita e, in caso di aggressione, sarai in grado di difendere te stesso o il tuo paese, usando la morbidezza per superare la durezza.
Il set da solo di Taiji Boxing segue una sequenza naturale, realizzando movimenti estremamente morbidi. La respirazione è profonda e lunga, la circolazione del sangue è liscia, gli organi sono confortevoli e il fisico diventa elastico. Pertanto disturbi come disturbi nervosi, problemi digestivi o problemi circolatori, così come disallineamenti degli organi, delle ossa o della muscolatura, tutto può essere affrontato attraverso la pratica, e anche le malattie croniche per le quali le medicine sono spesso inefficaci saranno curate di Taiji Boxing. (Ma nel caso di una grave malattia cardiaca o polmonare, non devi essere desideroso di risultati, invece progredire gradualmente per avere successo.) Quindi si dice che il Taiji Boxing è un "metodo ausiliario della medicina nel trattamento della malattia", e uno che funziona sempre.
La forza del Taiji Boxing risiede nel vuoto, e il suo movimento risiede nell'immobilità. Con il vuoto, la mente è calma, e con calma, il pensiero è chiaro. Dopo aver praticato per un lungo periodo, il temperamento sarà naturalmente trasformato. Perché si accorda con i processi fisiologici, fa movimenti naturali, dando a tutto il corpo uno sviluppo equilibrato, e di conseguenza una maniera dignitosa, un portamento eroico, una disposizione amabile e un'aria umile.

I movimenti del Taiji Boxing enfatizzano i cerchi, contenenti le quattro caratteristiche di forme arrotondate, linee curve, onde e spirali. Può quindi sviluppare gli effetti della forza combinata, migliorando sia la connettività del tuo sistema nervoso che la tua efficienza di movimento. La spirale può intensificare la velocità. Onde o forme curve possono dissipare o almeno diminuire un potente attacco in arrivo, il moto ondoso solleva anche un'enorme forza in movimento. Le linee curve possono amplificare il supporto strutturale e anche far coincidere l'intenzione con il movimento esterno, concentrandosi entrambi sullo stesso obiettivo. Queste cose avranno naturalmente l'effetto di aumentare il potenziale.

Il Taiji è rotondo, non abbandonare mai la sua rotondità sia che entri o esci, su o giù, a destra o a sinistra. E il Taiji è quadrato, non abbandonare mai la sua ortogonalità sia che entri o esci, in alto o in basso, a sinistra o a destra. Quando esci ed entri completamente, o avanzi e ti ritiri ad angolo retto, segui l'ortogonalità con la rotondità e viceversa. La quadratura ha a che fare con l'espansione, la rotondità con la contrazione. [Squareness significa un focus direzionale lungo il quale puoi esprimere il tuo potere. Rotondità significa una galleggiabilità a tutto tondo con cui puoi ricevere e neutralizzare il potere dell'avversario.]
La regola principale è che tu sia squadrato e arrotondato. Dopotutto, potrebbe esserci qualcosa al di là di queste cose? Per mezzo di questo diventerai esperto nell'abilità.
Ma "guardando ancora oltre diventa più difficile ..." c'è sempre altro da imparare, ed è così magico! Quando lo guardi alla fine si nasconde di nuovo, rivelando che c'è ancora più sottigliezza, illuminazione sull'illuminazione. Il Tai Chi genera nuove funzionalità all'infinito, rendendoti "incapace di smettere anche se ci fosse il desiderio di farlo".

Stampa Email