Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Il Tai Chi secondo Chen Yanlin 1943

太極拳刀劍桿散手合編
TAIJI COMPILED: THE BOXING, SABER, SWORD, POLE, AND SPARRING
陳炎林
by Chen Yanlin
[published June, 1943]
Traduzione dall'inglese a cura di Simonetta Silvestri Raggi

(chi è ineressato a copiare il testo è pregato di citare la fonte)

Chen Yanlin

Quando la gente moderna parla di arti del pugilato, tutti considerano il Taiji il migliore. Molti insegnanti insegnano Taiji. Molti studenti praticano Taiji. Ma generalmente si soffermano su di esso senza una conoscenza generale di cosa si tratti, senza alcuna consapevolezza delle arti della boxe.
Esaminando ciò che la gente comune sostiene come essere l'essenziale del Taiji, troviamo: il movimento rilassato, la respirazione naturale, non usare forzature, il raffinamento di essenza, energia e spirito, per ottenere che il corpo e la mente possano fondersi insieme. Tuttavia il Taiji ha anche le energie per attaccare e neutralizzare, le abilità speciali di controllare, afferrare, catturare e sigillare, e la sottigliezza di manipolare il flusso. O le persone non sanno queste cose o le sanno ma non le approfondiscono.
Nel caso del Taiji ogni movimento è conforme sia alla scienza che alla spiritualità. Per lo meno, può essere usato per migliorare la salute e prevenire le malattie, respingere gli avversari e dissuadere i bulli. Al suo meglio, può nutrire l'energia e concentrare lo spirito, coltivando il vero corso verso la Via, e le sue meraviglie non possono essere completamente collegate per iscritto.
Se vuoi usarlo per rafforzare il tuo corpo e prevenire le malattie, non devo aggiungere altro. Ma se vuoi arrivare alla sua essenza, sono necessarie quattro condizioni:
1. Il tuo corpo deve adattarsi in modo da poter sopportare il duro lavoro che è necessario.
2. Il tuo ambiente deve essere buono e devi avere tempo libero.
3. La tua mente deve essere calma, il tuo respiro armonioso e possedere una mentalità perseverante.
4. Incontra un insegnante degno di nota che sia in grado di impartire istruzioni con sincerità.
Se hai queste quattro cose, puoi progredire. Altrimenti, sarebbe per te come arrampicarsi su un albero per cercare un pesce, senza possibilità di trovarlo.
Non sono intelligente. Quello che ho studiato nel corso degli anni, l'ho raccolto in questo volume. Non oso considerarlo come completo sino in-fondo, né voglio vantarmi che sia speciale o unico, ma spero che i miei compagni lo raccomandino a tutti per preservare la nostra profonda cultura nazionale.
Ritengo che non manchino esperti in quest'arte. Se possiamo abbracciare il loro spirito di insaziabilità, continuare ad aumentare la ricerca, combinare tutto ciò che apprendiamo e condividerlo con tutti coloro che lo apprezzeranno, ripristineremo questa arte in via di estinzione al suo antico splendore. Ma non dovremmo farlo per la gloria individuale, che non farebbe altro che frenare il beneficio per la nazione. [Dal libro delle poesie, poema 61:] "Se solo mi alzo in punta di piedi, posso vederlo [vale a dire l'obiettivo si concretizza]. "
E così scrivo questo volume.
Scritto rispettosamente da Chen Gong [Chen Yanlin], 5 febbraio 1943 (mezzanotte, primo giorno del nuovo anno).

Taiji Boxing conosciuto come la Boxe delle abilità discende da Zhan Sangfen che viveva gli ultimi tempi della dinastia Song. Ma alcune persone dicono che Han Gongyue della Liang Dynasty, Cheng Lingxi e Cheng Bi, così come Xu Xuanping della Dinastia Tang, Li Daozi e Yin Liheng hanno insegnato questa arte della boxe prima, anche se con nomi diversi, come Trenta- Sette posture, metodo della natura acquisito, piccolo paradiso più alto o diciassette posizioni. Anche se i nomi erano diversi, era tutta la stessa idea. Da questo si può sapere che l'origine e lo sviluppo della Taiji Boxing risalgono a un bel po 'di tempo, ma non siamo in grado di dimostrare fino a che punto è iniziato. E nell'esaminare i documenti su Zhang Sanfeng, ciò che è stato detto non è coerente.
Secondo l'iscrizione commemorativa di Huang Zongxi per Wang Zhengnan: "Zhang Sanfeng della dinastia Song era un elisirista delle montagne Wudang. L'imperatore Huizong lo convocò, ma il suo percorso fu bloccato e non riuscì a passare. Quella notte in sogno, il primo Imperatore della Canzone gli diede il metodo di inscatolamento, e il giorno seguente uccise da solo più di cento banditi ".
Secondo la storia della dinastia Ming di Fang Ji: "Zhang Sanfeng era di Yizhou a Liaodong. Il suo nome era Quanyi, il suo altro nome era Junbao e si chiamava Sanfeng. Poiché era così sciatto, fu anche chiamato 'Zhang the Slob'. Aveva una statura alta e imponente, una postura da tartaruga e una schiena simile a una gru, orecchie grandi e occhi tondi, e la sua barba era come un tridente. Indossava gli stessi abiti ruvidi indipendentemente dall'inverno o dall'estate. Mangiava solo una scodella di cibo e si saziava, o andava avanti per diversi giorni o addirittura mesi senza mangiare. Poteva percorrere centinaia di miglia in un giorno. Era una persona gentile e amabile, ma perfettamente contento nella sua stessa compagnia. Spesso si recava a Wudang con i suoi seguaci, dove costruivano e vivevano in capanne di paglia. Nel ventiquattresimo anno del regno dell'Imperatore Hongwu [1391], l'imperatore sentì la reputazione di Zhang e mandò degli inviati a cercarlo, ma non riuscì a trovarlo. "
Secondo le sette composizioni di Lang Ying della dinastia Ming: "Zhang the Immortal fu chiamato Junbao, chiamato Quanyi, era conosciuto come Xuanxuan, e anche i suoi contemporanei lo chiamavano" Zhang the Slob ". Nel terzo anno del regno dell'imperatore Tianshun [1459], fece visita all'Imperatore, al che fu fatta un'immagine di lui. La sua barba e i suoi baffi erano mostrati in posizione eretta, i suoi capelli pendevano dalla sua parte posteriore, il suo viso era viola e il suo ventre era rotondato, e portava un cappello di paglia. Sopra di lui c'era un'iscrizione imperiale che gli conferiva il titolo di "L'uomo perfetto comprendente la trasformazione e la comprensione-profonda".
Si dice anche che l'arte di Zhang provenga dal Daoist Feng Yiyuan, e anche che il motivo per cui Zhang Sanfeng è stato considerato un "immortale" è perché l'imperatore Ming Yongle ha inviato Hu Ying e Zhu Xiang con il pretesto di cercare Zhang mentre loro cercavano effettivamente suo nipote, l'imperatore Jianwen [come era sfuggito all'assassinio], e quindi la figura di Zhang era esagerata.
E si dice anche che Zhang fosse un eremita taoista nei tempi antichi che vide una lotta tra una gazza e un serpente che gli suscitò un'improvvisa comprensione, e quindi creò quest'arte della boxe.
In breve, non siamo ancora in grado di determinare esattamente il fondatore di Taiji Boxing, che si tratti di Zhang Sanfeng o di qualcun altro, ma siamo comunque in grado di esporre le sottigliezze e le profondità dell'arte. Sicuramente deve essere stato creato da un taoista antico che aveva una saggezza tremenda piuttosto che una persona rozza e ordinaria.
Dopo Zhang, l'arte era in possesso di Wang Zong di Shaanxi, poi Chen Tongzhou di Wenzhou, Zhang Songxi di Haiyan, Ye Jimei di Siming, Wang Zongyue di Shanxi e Jiang Fa di Henan, tramandati di generazione in generazione senza uno spazio . Sebbene si sia separato in due rami, nord e sud, in nessun caso i principi delle posizioni di pugilato si allontanano dal concetto di taiji.
In seguito Jiang lo consegnò ai Chens del villaggio della famiglia Chen, la prefettura di Huaiqing, Henan. È stato tramandato dalla famiglia Chen per quattordici generazioni, poi diviso in due versioni: "old frame" e "new frame". Il nuovo fotogramma è stato creato da Chen Youben, mentre il vecchio fotogramma è stato continuato da Chen Changxing, che oltre ad insegnare a suo figlio Gengyun e ai suoi cugini Chen Huaiyuan e Chen Huamei, ha anche insegnato la vecchia cornice del tredici dynamics impostato su Yang Luchan e Li Bokui, entrambi di Hebei (allora noto come Zhili).
Yang Luchan insegnò ai suoi due figli, Banhou e Jianhou. Yang Jianhou ha anche insegnato ai suoi due figli, Shaohou e Chengfu, così come ad altri alunni, e Shaohou e Chengfu poi hanno anche insegnato ai propri figli e alunni. Questa versione è conosciuta ovunque come lo stile Yang. A parte questo, Chen Qingping apprende la "nuova cornice" di Chen Youben e crea lo stile Zhaobao. Wu Yuxiang apprese da Yang Luchan e Chen Qingping e creò lo stile Wu [Yuxiang] [distinto dallo stile Wu (Quanyou) che proveniva dallo stile Yang]. Li Yiyu ha imparato lo stile Wu [Yuxiang] e ha creato Li Style. Hao Weizhen ha imparato Li Style e ha creato Hao Style. Sun Lutang ha imparato Hao Style e ha creato Sun Style.
Passati dai tempi antichi a oggi, i rami principali sono: lo stile della famiglia Hao dell'Hebei, lo stile della famiglia Chen dell'Henan e lo stile della famiglia Yang dell'Hebei. Ognuno ha le sue caratteristiche speciali, ma poiché lo stile Yang ha il maggior numero di professionisti, questo libro spiega solo lo stile Yang.

Tutti sanno che la meditazione è benefica, su scala minore può nutrire il corpo su scala
più grande, può fornire un percorso verso l'illuminazione. Una volta che la tua meditazione ha raggiunto un certo livello, internamente inevitabilmente cercherai il movimento nella quiete, perché la meditazione non è una forma di immobilità totalmente inattiva. Questo è simile al concetto nel Taiji Boxing di cercare l'immobilità all'interno del movimento, e una volta che la tua pratica Taiji ha raggiunto un certo livello, internamente cercherai anche il movimento all'interno di quella immobilità. Entrambi quindi finiscono per prendere più o meno la stessa strada con poca differenza. Inoltre, l'ascesa e la caduta del respiro nel Taiji Boxing è interamente il maneggiare l'energia innata e si conforma all '"elisir dorato" della meditazione. Si dice anche che il Taiji Boxing provenisse originariamente da praticanti taoisti che temevano che stare seduti per troppo tempo avrebbe portato alla stagnazione del flusso di sangue e quindi fatto questi esercizi per integrare la loro meditazione e aiutare la loro energia interna. Tali parole hanno davvero un grande significato.
[Spiegando i Principi di Taiji, sezione 19 - La separazione nel Taiji tra le qualità civili e marziali in tre compimenti:] "Per quanto riguarda la Via, senza coltivare il sé, non c'è alcuna fonte da cui ottenerla. Ci sono tre veicoli per la coltivazione del sè, "veicolo" significa realizzazione. Il veicolo più grande ti porta fino in cima. Il veicolo minore ti mette in fondo. Il veicolo di mezzo deve avere successo attraverso la sincerità. I metodi sono separati in tre tipi di coltivazione, ma lavorano verso lo stesso risultato. La coltivazione della qualità civile è interna. La coltivazione della qualità marziale è esterna. L'allenamento fisico (cioè la raffinazione di essenza, energia e spirito) è interno. Gli affari marziali (cioè la pratica delle arti del pugilato) sono esterni. Se i metodi di coltivazione, sia interni che esterni, di superficie e profondità, vengono uniti e raggiunti insieme, questo è un grande risultato, il massimo. Quando si ottiene la qualità marziale attraverso l'addestramento civile o si ottiene la qualità civile attraverso l'allenamento marziale, questo è il mezzo. Quando si conosce solo l'addestramento civile, ma non si sa nulla della parte marziale di esso o ci si concentra solo sulla parte marziale di esso, ma non si fa l'addestramento civile, questo è il fondo ".
La meditazione è una delle arti civili. Quindi la meditazione e il Taiji Boxing hanno una connessione molto forte. Si dice nel Libro dei poemi [poema 297]: "Pensieri senza distrazioni". Si dice nel Lun Yu [6.23]: "I compassionevoli sono tranquilli". Si dice in Mengzi [capitolo 2.1]: "Il meglio è mente. "Queste sono tutte descrizioni dell'estrema importanza della quiete. Se quando mediti sei in grado di rendere la tua mente calma e la tua energia armoniosa, la tua concentrazione sarà più equilibrata, il tuo corpo diventerà più retto e il tuo pensiero diventerà tranquillo. Quindi, indipendentemente dal tipo di energia in cui ti trovi mentre spingi le mani, questo non provocherà una perdita di movimento. Il modo di calmare la tua mente è una questione di nutrimento, come nel coltivare il tuo coraggio. Con sufficiente coraggio, la tua energia è robusta, mentre con il coraggio insufficiente, il tuo spirito è diminuito, che al di sopra del movimento ordinario, essendo già disorganizzato, produrrebbe uno stato di essere ancora di più.
Per quanto riguarda il metodo di meditazione, senza gli insegnamenti autentici, spesso non sarà di alcun beneficio e potrebbe essere potenzialmente dannoso. Se puoi praticare secondo i principi del Taiji tradizionale, non ci saranno problemi. Finché si raddrizzano e si siedono correttamente, è possibile piegare un ginocchio verso l'interno [posizione del mezzo loto] o entrambi [pieno-loto], o sedersi come è normale [vale a dire. semplice postura a gambe incrociate], tutti i metodi accettabili. Ma devi sospendere il tuo capo e raddrizzare il tuo corpo (cioè spingere senza problemi il capo), affondare le spalle e contenere il petto, allentare tutto il corpo, toccare la lingua al palato superiore, chiudere la bocca, chiudere leggermente gli occhi (noto come "governare da dietro uno schermo") e avvicinare le mani al basso addome con il dorso della mano sinistra nel palmo della mano destra e gli avambracci posizionati delicatamente sulle cosce.
Quindi sistemare i pensieri mentre rilassate il basso ventre. Che non ci siano distinzioni di "me" o "tu", perché tutti i pensieri devono essere allontanati dalla tua considerazione. Ritirare la vista e invertire l'udito. (Questo è comunemente noto come "sigillando solennemente i cinque sensi". Con la solennità nelle orecchie, le orecchie non ascoltano esteriormente, e l'essenza ritorna ai reni. Con solennità negli occhi, gli occhi non guardano verso l'esterno, e l'anima terrena ritorna al fegato, con solennità in bocca, c'è silenzio invece di chiacchierare e lo spirito ritorna al cuore, con solennità nel naso, il naso non odora esteriormente e l'anima eterea ritorna ai polmoni. Con solennità nell'intenzione l'ambizione non è divisa e la forza di volontà ritorna alla milza. Con l'essenza, l'anima terrena, lo spirito, l'anima eterea e l'intenzione vanno ai reni, al fegato, al cuore, ai polmoni e alla milza, così la saggezza della Natura viene automaticamente percepita, che è diverso dal diventare consapevole di essa.) Per quanto riguarda il momento di meditare, puoi fare una sessione dopo esserti alzato la mattina e prima di andare a letto. Se ne hai il tempo, puoi anche fare una sessione a mezzogiorno. Non c'è un determinato periodo di tempo per una sessione, quindi puoi sederti per quindici minuti, trenta o un'ora intera. Una volta che ti sei sistemato e ti stai rilassando, tutto il tuo corpo si sentirà insolitamente comodo dentro e fuori, la tua lingua sarà rilassata nella tua bocca e genererà saliva, una dolcezza da inghiottire. E così si dice [nello spiegare i principi di Taiji, sezione 15]: "[Quando l'aspetto attivo è equilibrato dal passivo,] l'acqua e il fuoco sono in uno stato di reciproco vantaggio, il cielo e il terreno sono in pace tra loro [ e la genuinità della propria essenza vitale è preservata.] "All'inizio dell'allenamento, le tue membra si sentiranno un po 'a disagio e sarà difficile fermare pensieri irritanti, ma se continui a lavorarci per un lungo periodo, sarai naturalmente essere in grado di dissiparli I principianti dovrebbero prestare particolare attenzione a non provare a spostare l'energia intorno. Respira solo attraverso il naso, e la cosa principale è cercare la naturalezza. Per praticare l'energia in movimento, devi essere già ad un livello abbastanza alto, altrimenti sarà troppo facile generare effetti dannosi. Ad esempio, se la tua intenzione e la tua energia aumentano, potresti subire un'emorragia cerebrale o diventare folle. Se la tua intenzione e la tua energia rimangono bloccate nel mezzo, potresti soffrire di disturbi allo stomaco o di malattie cardiache. Se la tua intenzione e la tua energia diminuiscono, potresti soffrire di emorroidi o di ernia. Una volta che le tue abilità sono profonde, puoi discuterne sia [il movimento di energia che l'intenzione], oppure puoi semplicemente respirare dal chakra sacro. (Questo tipo di grande risultato non può essere raggiunto senza gli insegnamenti autentici.) Una volta che inizi a muovere l'energia, ci sono due metodi: 1. Come con la rotazione del Taiji Boxing "da acquisito ad innato" ["da innato ad acquisito"] [come spiegato nel Capitolo 6], l'energia dal tuo campo di elisir scende verso il tuo chakra della radice, passa il tuo tailbone nascosto e muove verso l'alto la colonna vertebrale, passa attraverso la parte posteriore del cranio e la corona della testa, quindi va verso il basso attraverso la fronte, Ren Zhong acupoint, gola, plesso solare, ombelico, e ritorna al tuo campo di elisir. 2. L'energia del tuo agopunto Shan Gen [tra le sopracciglia] sale verso la parte superiore del cranio, quindi verso il basso per passare attraverso la parte posteriore del cranio, la colonna vertebrale, raggiunge il coccige, quindi solleva dal retto, di nuovo sale attraverso la tua spina dorsale, passando attraverso la base del tuo cranio, corona della tua testa, poi verso il basso verso Shan Gen e Cheng Jiang [sotto il tuo labbro inferiore], viene inghiottita nella tua saliva e ritorna al tuo campo di elisir. In breve, l'energia nel corpo umano è come una sfera che può essere rotolata in avanti o indietro con estrema scorrevolezza. Per quanto riguarda l'entrare in trance o diventare illuminato, la meditazione è un'ottima base per la scoperta. È un grande risultato con qualcosa da realizzare per ogni persona. Dopo aver praticato il Taiji Boxing fino a un certo livello, per coltivare ulteriormente il corpo e la mente, dovrai praticare la meditazione. Si deve sapere che se coloro che meditano per molti anni desiderano imparare il Taiji Boxing, compenseranno le deficienze della meditazione, tanto più per coloro che praticano la meditazione ma non hanno più fatto progressi. Altrimenti sarebbe come fare una collina di novantanove piedi che potrebbe essere ammassata fino a cento piedi con solo un altro secchio di terra. Che peccato sarebbe non mettere in quel ultimo piccolo sforzo.


Intenzione e energia sono informi e invisibili. Ma bisogna capire che l'energia occupa un ruolo estremamente significativo nel corpo. Perché l'energia riempie il corpo, funziona per aumentare il flusso di sangue e nutrire il sangue. L'energia è il prodotto dell'essenza sessuale nutrita dal fuoco della "porta della vita". I taoisti pensavano a questo come all'interazione tra acqua e fuoco [come in un'acqua riscaldata in una nave posta sopra un fuoco] e la chiamavano "elisir interno". Abita nel campo degli elisir ed è straordinariamente apprezzato dai taoisti. Le persone comuni pensano che il sangue sia il tesoro del corpo, considerandolo come la cosa più importante di tutte e non capiscono che l'energia è in realtà molto più importante del sangue.
La relazione tra energia e sangue è che l'energia è responsabile e il sangue è l'assistente, l'energia è ciò che ci difende e il sangue è ciò che ci costruisce. La nostra vita dipende interamente dalla parte di noi che costruisce e dalla parte di noi che protegge. Se abbiamo il costruttore ma non il protettore, non possiamo fare nulla [perché in qualsiasi attività la costruzione sarebbe vulnerabile al collasso], mentre se avessimo il protettore ma non il costruttore, saremmo semplicemente a disagio. In altre parole, il protettore deve essere preso più seriamente del costruttore. Se hai sangue insufficiente, puoi rimanere attaccato alla vita per un po ', ma se hai energia insufficiente sei in pericolo immediato. Pertanto il nutrimento dell'energia è estremamente importante.
È una caratteristica speciale del Taiji Boxing rendere nutriente l'energia primaria e la cura esterna del corpo secondario. C'è un detto: "L'allenamento esterno è di tendini, ossa e pelle. L'allenamento interno è di un solo respiro. "Per un praticante di Taiji Boxing, che pratichi il set da solista, la spinta con le mani , o un grande rollback, il respiro dovrebbe sempre sembrare naturale e non dovrebbe cambiare il colore del tuo viso. L'energia all'interno deve diffondersi a tutto il corpo, altrimenti ti sentirai a tuo agio solo prima di iniziare a muoverti. Il più grande effetto della capacità di nutrire l'energia è essere completamente liberi dagli errori di fretta e stanchezza.
Offrirò questo consiglio: quando la tua energia è abbondante, il tuo sangue sarà sufficiente. Quando il tuo sangue è sufficiente, il tuo corpo sarà forte. Quando il tuo corpo è forte, la tua intenzione sarà ferma. Quando la tua intenzione è ferma, la tua anima sarà audace. Quando la tua anima è audace, vivrai una lunga vita, e sarai anche in grado di essere considerata una persona colta.
Per quanto riguarda l'intenzione, alcuni dicono che l'intenzione è la stessa cosa ellai mente e la mente è la stessa dell'intenzione, ma c'è in realtà una leggera distinzione tra mente e intenzione. La mente è il comandante dell'intenzione. L'intenzione è l'assistente della mente. La mente muove e l'intenzione si accende. Una volta generata l'intenzione, l'energia la segue. In altre parole, queste tre parti - mente, intenzione, energia - sono intrecciate in un ciclo. Quando la tua mente è distratta, la tua intenzione è dispersa e quando la tua intenzione è dispersa, la tua energia fluttua. D'altra parte, se la tua energia sta affondando, la tua intenzione è ferma, e quando la tua intenzione è ferma, la tua mente è stabile. Pertanto i tre si rafforzano a vicenda e in realtà non possono essere separati. Quando l'energia segue [l'intenzione], questo può aumentare il flusso di sangue e mobilitare lo spirito, e una volta raggiunta questa condizione, sarai in grado di fare qualsiasi cosa.
L'intento-energia è una questione di teoria. La tecnica di accumulo è il metodo. Se hai la teoria senza il metodo non sarai in grado di avere una svolta nella comprensione. Se hai il metodo senza la teoria, stai fondamentalmente assistendo a dettagli senza fondamenti. Quindi l'intento-energia e la tecnica sono in realtà correlate.
L'uso dell'intenzione e dell'energia nel Taiji Boxing può essere molto difficile per i principianti, e in realtà non è un metodo per l' inizio. Come principiante, quando si pratica il set da solista o si praticano posture singole, è necessario utilizzare l'immaginazione nelle tecniche. Ad esempio, quando esegui la postura a due mani immagina che ci sia un avversario di fronte a te. Non ci sarà ancora energia al centro dei tuoi palmi perché tu possa esprimerla, e dovresti immaginare l'energia che va dal tuo campo di elisir alla colonna vertebrale, poi sulla schiena, sulle spalle, ai polsi, sui palmi e via su tutto il tuo corpo, emettendo nel corpo dell'avversario. Sebbene questo uso dell'immaginazione sembrerà piuttosto vago all'inizio, sarete in grado di utilizzarlo facilmente dopo aver lavorato a lungo.
L'energia nel corpo ruota in due direzioni (come spiegato nel Capitolo 6) e viene inviata ai quattro arti. Dove va l'intenzione, l'energia segue, non importa dove, e quindi può sempre essere maneggiata. Ciò significa che sarai in grado di passare dal sentire il corpo al sentire i tendini, quindi a percepire la tua pelle, e semplicemente essere allertato nella tua mente.
Nel Taiji Boxing l'energia viene dal campo di elisir il dantian. Questa è energia che è pulita e si sistemerà. Se può stabilizzarsi sarà armoniosa. Se è armoniosa, sarà scorrevole. Se è scorrevole, passerà senza impedimenti. Questo è completamente diverso dall'energia che è stagnante o violenta. L'energia è discussa spesso in Understanding How to Practice: "Usa la mente per spostare l'energia. Devi ottenere l'energia per affondare.Devi essere in grado di raccoglierla nelle ossa. Usa l'energia per muovere il tuo corpo. Devi ottenere l'energia per essere scorrevole. Il tuo corpo può quindi obbedire facilmente alla tua mente. "" La mente deve eseguire agilmente le alternanze, e quindi avrai le qualità di rotondità e vivacità. "" Muovi l'energia come attraverso una perla dal percorso sinuoso, penetrando anche nell'angolo più piccolo. " "Nutrendo l'energia con integrità, non sarà corrotta." "La mente fa il comando, l'energia è la sua bandiera." "Con l'addome rilassato, l'energia affonda nelle tue ossa." "Mentre il movimento porta avanti e indietro, l'energia si attacca alla tua schiena ". È anche discusso nella Canzone delle Tredici Dinamiche:" L'energia fluirà attraverso tutto il tuo corpo senza rimanere bloccata da nessuna parte. "" Se c'è rilassamento completo nella tua pancia, l'energia è innescata. "" La mente (intenzione ed energia) è sovrana mentre il corpo (ossa e muscoli) è soggetto. "Quest'ultima riga è stata anche scritta come:" Quando l'intenzione e l'energia sono unificate, le ossa e i muscoli affondano ". Queste sono tutte importanti menzioni di energia, ma esse dipendono interamente da come distinguere tra l'energia che è pulita e stabile dall'energia che è stagnante e violenta. L'energia pulita e stabile è ciò che desideri. L'energia stagnante e violenta è ciò che non devi possedere. Per quanto riguarda la relazione tra intenzione ed energia, è proprio come tra il guidatore e il motore di un'auto: l'intenzione è il guidatore e l'energia è il motore. Entrambi sono indispensabili.

 

論勁
 Discussing the Energies
  沾黏勁
  [1] Sticking 聽勁La prima delle 25 energie è attaccare in modo adesivo, attaccarsi all'avversario aderendo come colla.
  [2] Listening ascoltare l'energia
懂勁
  [3] Identifying identificare l'energia
  走勁
  [4] Yielding ricevere l'energia
  化勁
  [5] Neutralizing neutralizzare l'energia
  引勁
  [6] Drawing In attrarre l'energia
  拿勁
  [7] Seizing catturare sigillare l'energia
  發勁
  [8] Issuing spostare l'energia
  借勁
  [9] Borrowing prendere in prestito l'energia
  開勁
  [10] Opening aprire l'energia
  合勁
  [11] Closing chiudere l'energia
  提勁
  [12] Lifting sollevare l'energia
  沉勁
  [13] Sinking affondare l'energia
  掤勁
  [14] Warding Off parare respingere urtare l'energia
  捋勁
  [15] Rolling Back ruotare sull'asse l'energia
  擠勁
  [16] Pressing spremere l'energia
  按勁
  [17] Pushing premere l'energia
  採勁
  [18] Plucking strappare l'energia
  挒勁
  [19] Rending frammentare dividere l'energia
  肘勁
  [20] Elbowing sgomitare l'energia (colpo di gomito)
  靠勁
  [21] Bumping inclinare l'energia (colpo di spalla)
  長勁
  [22] Extending estendere l'energia, energia lunga
  截勁
  [23] Severing separare l'energia
  鑽勁
  [24] Drilling energia che si libra -che compenetra il vuoto
  凌空勁

1 sticking attaccare aderendo
Attaccare è l'energia di non allontanarsi, di stare avanti. È l'energia fondamentale più importante nel Taiji Boxing e si sviluppa attraverso le mani spingenti. All'inizio dell'allenamento, le tue mani non comprenderanno nulla di ciò che sentono e sembreranno bastoncini di legno. Quindi la sensibilità verrà gradualmente generata nella pelle delle tue mani, braccia, petto, schiena e infine tutto il tuo corpo. Con la sensibilità, inizierai a essere in grado di attaccare. Con l'attaccare, inizierai ad essere in grado di attirare l'avversario sotto il tuo controllo.
Una volta che ti sei allenato ad aderire ad un livello decente, l'energia sulla tua pelle sarà come una nuvola o una nebbia, e ti incollerai all'avversario come la colla non appena toccherai le sue mani, il che significa che non ti disconnetteresti da lui. Questo non è solo il caso per le tue mani, ma per tutto il tuo corpo. Più alta è la tua abilità, più ricca è la tua energia e più ampia è la sua copertura. Ma questa energia non può essere vista, solo sentita, il che significa che se due persone hanno la stessa abilità, saranno ugualmente consapevoli l'una dell'altra. Quando qualcuno ad alto livello sta spingendo le mani, con un solo tocco sa a che livello si trova il suo avversario, poiché tutto si riduce alla dimensione della sfera di appiccicosità tra le due persone [ad es. praticanti di basso livello che fanno cerchi più grandi, praticanti di alto livello che fanno cerchi più piccoli].
Questa è l'energia più importante nella pratica delle mani di spinta del Taiji Boxing e deve essere la prima ad essere allenata, altrimenti non sarai in grado di studiare il resto delle energie. Questo è il motivo per cui gli studenti principianti devono dargli attenzione.

2 Listening ascoltare l'energia

Questo tipo di ascolto ha a che fare con la sensibilità della pelle su tutto il corpo e non è il normale tipo di ascolto che utilizza le orecchie. Prima di allenare l'energia di ascolto, è prima necessario allenare l'energia adesiva. Se non capisci di attaccare, non sarai in grado di ascoltare. Il principio guida nello spingere le mani si riduce completamente all'identificazione delle energie. Se non capisci l'ascolto, non sarai in grado di identificare (cioè riconoscere i cambiamenti nei movimenti dell'avversario).
È proprio come il linguaggio: se non stai ascoltando attentamente con le orecchie, non sarai in grado di capire di cosa sta parlando qualcuno. Quindi se desideri identificare le energie, non sarai in grado di farlo senza ascoltarle. (Nel caso dell'ascolto stesso, se non elimini rigidità di forza e grossolanità di energia, né allenti la vita e le gambe, né calma la tua mente e cerchi attentamente la mente, né accumuli energia e concentrazione lo spirito, non sarai in grado di ascolta.) E poi senza identificare, come hai potuto cedere? Senza cedere, come hai potuto neutralizzare? Senza neutralizzare, come potresti emettere? Da questo si può notare l'estrema importanza dell'ascolto del Taiji Boxing. Spero che tu gli dedichi una profonda attenzione.

3 identify comprendere l'energia

Identificare le energie è estremamente difficile. Una volta raggiunto un livello adeguato, sarai in grado di comprendere pienamente questo principio.
Nelle mani spingenti del Taiji Boxing, [citando Spiega i Principi del Taiji, sezione ii:] "prima di identificare, farai facilmente gli errori di schiantarti, crollare, allontanarti e resistere. Mentre stai cercando di comprendere le energie, continuerai a commettere errori di disconnessione, legatura, inclinazione in avanti e inclinazione all'indietro, la tua vista e il tuo udito non saranno ancora precisi, e quindi non sarai ancora in grado di raggiungere una condizione di vera identificazione.
Se sei in grado di eludere, contrastare, incitare, concludere, girare, cambiare, avanzare e ritirarti con facilità, e puoi fare ciò che vuoi, puoi a quel punto considerare di essere giunto a comprendere e identificare le energie. Sarai in grado di ottenere le sottigliezze di flessione ed estensione, movimento e immobilità, così come gli effetti di apertura e chiusura, ascendente e discendente. [Di nuovo dalla sezione ii:] "Allontana il suo attacco quando lo vedi entrare, quindi unisciti con lui mentre cerca di uscire. Scendi quando vedi il suo attacco entrare, poi ascendi mentre si ritira. "Se sei in grado di raggiungere questo stato, sei entrato nel dominio del miracoloso. Nel Taiji Boxing Treatise si dice: "Una volta identificate le energie, più praticate, più efficiente sarà la vostra abilità". Questa è esattamente l'idea.
Identificare le proprie energie porta a una tale illuminazione che ti renderà capace di controbilanciare con l'aspetto passivo nel tuo corpo. E così si dice [nello spiegare i principi di Taiji, sezione 15]: "Quando l'aspetto attivo è equilibrato dal passivo, l'acqua e il fuoco sono in uno stato di reciproco vantaggio, il cielo e il terreno sono in pace gli uni con gli altri, e la genuinità della propria essenza di vita è preservata ". Questo è il segreto per coltivare la Via.
Quando stai identificando le energie dell'avversario, vedendole e ascoltandole in modo efficace e adattandole a loro quando arrivano a te, senza alcun pensiero e sempre riuscendo a farlo bene, hai naturalmente ottenuto la meravigliosa qualità della grande polarità, l'essenziale in questo arte. Questi due aspetti dell'identificazione delle energie rappresentano il grande risultato nel Taiji Boxing, mentre senza identificazione, semplicemente non lo si ha affatto. Se non sei chiaro su questo principio, per te sarà difficile parlare di Taiji Boxing.

4 YELDING Cedere ricevere l'energia
Cedere è l'opposto di crollare e significa ricevere ritirarsi. Si basa sull'energia dell'identificazione, perché se non riesci a riconoscere ciò che ti sta venendo addosso, come puoi cedere ad esso? Come puoi ricevere ciò che non comprendi?Un avversario può attaccare alto o basso, direttamente o lateralmente, a sinistra o a destra, allungato o accorciato. Nessuno di questi modi uscirà da uno schema prestabilito, quindi, se non riconosci la situazione, come riuscirai a cedere?
Cedere significa sfuggire alla forza maggiore dell'avversario in modo da non resistere . Pertanto, quando si entra in contatto con l'avversario, non appena la tua mano avverte di avere qualche intenzione di pressione passa a diventare vuoto. Se si incontra pressione su un lato, si allenta quel lato, o se si incontra pressione su entrambi i lati, si affonda un lato, in tal modo si prosciuga la sua forza, mandandolo via nella direzione in cui è diretto, senza la minima resistenza la minima resistenza, causandogli di perdere completamente l'equilibrio e di non ottenere nulla.
Si dice così [nel Taiji Boxing Classic]: "Quando c'è una pressione a sinistra, la sinistra si svuota. Quando c'è una pressione a destra, la destra scompare. "Ma all'inizio, non cederai a meno che non ci sia una grande energia a cui cedere, perché avrai ancora l'intenzione di resistere, e non avrai la vera resa che viene fornita con l'identificazione- comprensione delle energie.
La chiave per cedere dipende interamente dalla tua vita e dalle tue gambe. Se la tua vita e le tue gambe non hanno abilità, tutto sarà invano. Devi anche capire questo punto.

5 NEUTRALIZZARE l'energia
La neutralizzazione si basa sull'aderire e sul ricevere,non ci si allontana dall'avversario,si percepisce ciò che sta accadendo e lo si neutralizza. La chiave per neutralizzare giace interamente nel livellamento (appianare) mentre l'avversario si avvicina. Se riesci a raggiungere questa condizione, anche se l'avversario usa mille pound di forza, non sarà in grado di fare nulla . Pertanto la neutralizzazione è fondamentale all'interno del Taiji Boxing.
Tuttavia, la neutralizzazione deve contenere qualcosa della parata poiché senza l'energia di allontanamento non sarai in grado di neutralizzare. La neutralizzazione non deve essere eseguita con la mano o la spalla, ma dipende interamente dalla vita e dalle gambe. Se usi la mano o la spalla, sarà una deflessione rigida, e questa non è un'autentica neutralizzazione del Taiji Boxing.
Se riesci ad andare avanti con la tecnica dell'avversario, se sta andando alto o basso, attraverso o dritto, conformati alla sua velocità, aderisci a lui e neutralizza. (Neutralizzare troppo velocemente ti lascia incapace di attirarlo a te e di trovare un modo per raggiungerlo, mentre troppo lentamente lo lascia non ancora neutralizzato.) Nel caso di un attacco dritto neutralizzato da una curva, se a sinistra o a destra, in alto o in basso, fai in modo che il percorso della sua energia cambi direzione e possa quindi agire secondo la nuova situazione. L'avversario è reso inconsapevole del percorso della propria energia fino al momento in cui si è invertita e bloccata Questo è autentico neutralizzare
Dopo la neutralizzazione, è possibile quindi sequestrare l'energia e la struttura e rilasciare. Ma la tua neutralizzazione non deve arrivare al suo limite, altrimenti la tua energia di attacco si interromperà facilmente e sarai spinto lontano. Oppure non sarai in grado di seguire la tua neutralizzazione e finirai indietro incapace di avanzare.
Per neutralizzare la forza dell'avversario, devi aspettare che la sua forza sia stata mandata avanti ma non ancora pienamente espressa, neutralizzandola entro quel momento, né troppo presto né troppo tardi. Se è troppo presto, la sua forza non sarà ancora arrivata e non ci sarà nulla da neutralizzare. Se è troppo tardi, la sua tecnica sarà già finita e non sarà più necessario neutralizzare.
Per quanto riguarda le dimensioni del proprio cerchio di neutralizzazione, maggiore è l'abilità, più piccolo è il cerchio e minore è l'abilità, maggiore è il cerchio. Non è il caso che il Taiji Boxing è interamente basato sulla neutralizzazione soft. L'arte in realtà ha sia la neutralizzazione che l'emissione. Se la neutralizzazione ha fatto il suo lavoro, allora l'emissione avrà naturalmente successo. Se la neutralizzazione non ha funzionato, come potrebbe esserci qualche emissione?
Tutto dipende dalla tua comprensione della funzione. Per uno ad alto livello, neutralizzare verso la parte posteriore è un avanzamento in avanti, la parte superiore del corpo sembra ritirarsi, ma la sua parte inferiore del corpo già avanza in quel momento. Questo è il metodo per usare la ritirata come anticipo, davvero molto sottile. Viceversa, i principianti di solito ritengono che la ritirata sia neutralizzante e non capiscono che si tratta in realtà di evasione piuttosto che di autentica neutralizzazione.
Quelli al più alto livello sono esteriormente morbidi e interiormente difficili. Questa durezza non è un'intenzione della durezza, è in realtà l'effetto della pratica a lungo termine che aumenta naturalmente il potere interno. La difficoltà sta nel contenere la durezza interiore e non esprimerla esteriormente. Quando neutralizzi l'avversario, usa la morbidezza per affrontare la sua durezza, facendo sì che la sua durezza raggiunga il suo limite in modo che, una volta neutralizzato, non ne resti più. Ma questo livello di abilità è così profondo, non si tratta più di attaccare, aderire, connettersi e seguire. Uno che è già passato dall'individuazione delle energie al livello del miracoloso è oltre l'agilità e la sottigliezza, avendo raggiunto l'efficienza di quattro once spostando di mille pound.

6 Drawing attrarre l'energia (ammaliare)

Attrarre è per quando un avversario non sta facendo nulla, attirandolo in azione, o per quando un avversario è già in movimento, allettandolo lungo un percorso di tua scelta. Molti studenti conoscono solo le energie di neutralizzare, afferrare ed emettere, e non capiscono questa energia di attrarre. L'attecchimento avviene in realtà tra neutralizzare e afferrare, ed è più difficile che neutralizzare. Se non sei in grado di seguire la forza in arrivo di un avversario come vorresti, devi usare la forza che attrae per guidarlo. Se due oggetti viaggiano in direzioni diverse anziché in modo uniforme, uno di essi deve essere attratto dall'altro per ottenere che si conformino l'uno all'altro.
Per potere usare l'energia che attrae, devi neutralizzare la potenza dell'avversario al punto che sia quasi esaurita ma non del tutto, e in questo modo puoi quindi attrarla e sfruttarla, il che è più facile a dirsi che a farsi, e quindi l'energia che attrae è in grado di attirare un bersaglio mentre questi decide di andarsene. Se incontri un avversario con abilità superficiale, questo è molto facile da fare. O se è uno con una leggera abilità, devi attirarlo con una finta, come adescare in alto poi attaccare basso, o attirando in avanti e poi attaccando attraverso. Oppure puoi inviare un finto pugno per attirarlo, facendo in modo che l'energia nel suo campo energetico si alzi in modo da perdere l'equilibrio nel momento del panico e, afferrandolo di sorpresa, puoi catturarlo e rilasciarlo.
Pertanto, prima di rilasciare deve essere afferrato, prima di afferrare, ci deve essere il tiraggio, e prima di attrarre, deve essere neutralizzato. Questo è un principio fisso. Questa abilità di attrarre non può essere raggiunta senza anni di pratica concentrata. Poiché l'energia che attrae non viene eseguita solo dalle mani, devi anche usare contemporaneamente il corpo, i piedi e la vita. Più a lungo attiri, più presenza avrà il tuo rilascio. Come si dice nel Taiji Boxing Classic: "Quando avanza, è ancora più lontano. Quando si ritira, è ancora più vicino. "Questa è esattamente l'idea. Tuttavia, non devi mai allontanarti dall'adesione.

7 SEISING catturare sequestrare sigillare l'energia
Questa energia è molto più difficile da apprendere dell'energia che attrae o neutralizza, ma è estremamente importante all'interno del Taiji Boxing. Incapace di catturare, non potrai rilasciare.Se sarai in grado di catturare sarai in grado di di emettere. Quando l'emissione non è a bersaglio, è perché il sequestro non è accurato. Il sequestro è infatti l'avanguardia dell'emissione. Quando si verifica il grippaggio, l'avversario esita mentre arriva la tua intenzione, e quindi tu metti a fuoco e sei sicuro di colpire nel segno.
Tuttavia, devi afferrare l'atto con leggerezza e sensibilità. Se c'è troppa pressione, sarà facile per l'avversario sapere cosa stai facendo, e lui lo neutralizzerà e lo abbandonerà. La difficoltà sta nell'istante tra l'invio del sequestro e il sequestro non ancora arrivato. Se una volta che il sequestro è arrivato, l'avversario non è in grado di fuggire, questo sequestro è stato quindi eseguito con sottigliezza, poiché si è verificato in un momento in cui l'avversario non era a conoscenza.
Quando ci si impadronisce di un avversario, è necessario afferrare le articolazioni attive, come il polso, il gomito o la zona delle spalle. Altrimenti sarà facile per lui neutralizzare. Afferrarlo con entrambe le mani è come usare una stadera per pesare un oggetto, il contrappeso si sposta verso l'esterno per un peso più pesante e verso l'interno per un peso più leggero, assicurando che l'altezza e il peso siano equalizzati in modo che una misurazione possa essere eseguita con successo.
Quando si cattura, al di là della raccolta della propria energia e dello spirito di concentrazione, si deve prestare particolare attenzione al proprio centro di equilibrio. Devi centrare il coccige, sospendere la sommità del capo, stabilizzare la posizione e non perdere l'equilibrio. E così si dice: "Quando ci si impadronisce di un avversario, non andare oltre il ginocchio. Se vai oltre il tuo ginocchio, non ci sarà alcuna cattura "È questa l'idea. Se ti allontani troppo dall'avversario non funzionerà se non avanzerai, altrimenti rischierai di perdere l'equilibrio.
Catturare la struttura dell'avversario non è questione di afferrare con la mano, perché la mano è stupida e facilmente neutralizzabile. Il motore dell'azione è interamente nella tua vita e nelle tue gambe. Afferrare l'avversario non è una questione di presa con sforzo, perché lo sforzo è idiota e facilmente sfugge. Catturare è guidato interamente dall'intenzione. Altrettanto importanti nel cogliere sono il lavoro di gambe, la manovra del corpo e l'orientamento, ma questi aspetti non possono essere acquisiti senza l'istruzione personale.
Quando uno con abilità profonde afferra un avversario, basta un tocco, indipendentemente da dove, trovandolo con una sola ricerca. Può far sì che l'avversario, una volta afferrato, perda il controllo del suo corpo. Fa come gli pare, il che viene comunemente chiamato "camminare tra i bambù". Ma qualcuno che è altamente qualificato spesso catturerà senza emettere. La ragione di ciò è che una volta che il sequestro è avvenuto, l'avversario già sa che la sua tecnica ha fallito e riconosce la sconfitta, e quindi non sarebbe più necessario emettere e solo per farlo sentire ancora più umiliato. Questo è il modo di fare di un gentiluomo.
Il sequestro si divide anche in due aspetti, con forma e senza forma. Per quanto riguarda la forma: più piccolo è il cerchio quando si cattura, più profonda è l'abilità, mentre più grande è il cerchio, minore è l'abilità. Per quanto riguarda l'informe: quando due persone entrano in contatto ed entrambe eseguono l'energia di attrazione e la cattura, il cerchio di quello con abilità meno profonde viene generalmente ostacolato da chi ha abilità più profonde. Anche se ricevi istruzioni da un insegnante degno di nota per questo tipo di abilità, non sarai in grado di ottenerla a meno che tu non la pratichi in modo perseverante da solo.

8 ISSIUNG spostare emettere
Se desideri attaccare un avversario non puoi farlo senza emettere, quindi se non capisci l'energia di emissione come potrai attaccare l'avversario, o addirittura pensare di farlo? Coloro che usano la boxe Taiji solo per la salute non avrebbero certamente nulla da dire al riguardo ma se desiderassero difendersi, non saranno in grado di capire come farlo senza aver compreso l'energia di emissione. Se comprendi solo l'energia che neutralizza non capisci come emettere, saprai solo come difendere e non saprai come attaccare. Devi capire che se non sei in grado di neutralizzare completamente quando neutralizzi, non sarai in grado di fare qualcosa in tutta sicurezza, e quindi la tua sconfitta sarebbe una sconfitta in ogni modo. Ti faccio presente che anche se non desideri sconfiggere gli avversari, non dovresti almeno essere sconfitto dagli avversari, e non funzionerà in questo modo senza neutralizzare né emettere (cioè senza difesa e offesa).
Quando uno delle prime generazioni [Yang Banhou] durante il combattimento usò l'emissione contro gli avversari, "essi diventarono rossi nel momento in cui portò le sue mani contro di loro". Ciò significa che nel momento in cui ha messo le mani gli avversari sono caduti sconfitti. Non ha indotto gli avversari ad attaccare o difendere, né a difendersi e a contrattaccare, evitando così sprechi di tempo e sforzi e vivendo veramente le parole famose. Altrimenti avrebbe dovuto prestare attenzione alla difesa e all'offesa individualmente, facendo in modo controproducente che la sua attenzione fosse divisa in due momenti e dando così all'avversario un momento intermedio per trarne vantaggio.
L'energia di emissione del Taiji Boxing si separa dalle sub-energie di recidere, estendere, affondare, perforare, avanzare, dividere, irrigidire, interrompere, agitare e così via. Tra queste, separare è più feroce che estendere, la perforazione è più crudele che affondare, e la divisione è più spietata di quanto non lo sia il resto.
L'emissione che può mandare gli avversari completamente a terra volando via è la cosa migliore. Se non riesci a far staccare i piedi da terra al tuo avversario e lui fa solo un passo indietro è perchè la tua energia e il tuo potere sono così inadeguati da non riuscire a rompergli la radice e sollevarlo .
L'energia di irrigidimento dell'avversario è la guida per farlo volare via quando non è a conoscenza di ciò che sta accadendo. Questa tecnica è molto aggressiva ed è veramente difficile da applicare. Il motivo per cui quelli di alta abilità non sceglierebbero di usarla è perché sarebbe un tradimento dei loro ideali gentiluomini.
L'interruzione di energia è quando tagli leggermente la potenza interna dell'avversario dopo che l'hai attirato, quindi immetti la forza immagazzinata di tutto il tuo corpo nel suo corpo. Questa energia è insolitamente feroce ed è l'energia più efficace da usare su avversari che non capiscono le energie Taiji o che le capiscono ma non le hanno perfezionate, sebbene sia davvero difficile addestrarle. Ma di nuovo il motivo per cui quelli di alta abilità non sceglierebbero di usarla è perché questo tipo di emissione è completamente subdola e nascosta, non fa parte del comportamento marziale di un vero uomo.
La tradizione dice che quando Yang Banghou emise contro gli avversari, poteva mandarli completamente a terra e farli volare via più di trenta piedi. La gente moderna pensa che la sua abilità fosse superba, ma suo padre, Yang Luchan, pensava diversamente. Banhou usava un modo subdolo.[Ciò che rende "esterni" gli stili esterni è la rivelazione del tuo intento. Ciò che rende "interni" gli stili interni è l'occultamento del tuo intento, mistificando le tue azioni e prendendo il tuo avversario sempre di sorpresa . Ma mentre da un lato è sciocco lasciare che gli avversari sappiano tutto su di te, ci sono dei limiti su quanto dovresti ingannare i tuoi compagni di pratica.]
Oltre a tutte queste energie di combattimento c'è anche l'energia che scuote. Mentre aderisci alle energie dell'avversario con la tua energia, usa la forza dai fianchi per scuotere. Apparirà con entrambi i piedi, che scenderanno a terra battendo il terreno con un suono simile a uno schiaffo. Coloro che sono particolarmente bravi in questo modo rilasceranno energia prima che l'avversario riprenda terreno, e una volta scosso rimbalzerà su e giù con diversi salti. Questa energia è quindi molto sottile.
A parte il taglio e la perforazione, il resto delle sub-energie all'interno dell'emissione avvengono prima dell'emissione effettiva e richiedono l'uso di neutralizzare, attingere e sequestrare. Una volta che hai afferrato l'energia dell'avversario, allora sarai in grado di emettere. In caso contrario, il tuo rilascio sarebbe inefficace. Queste cose difficilmente avranno un senso per te all'inizio.
Una volta che avrai avuto una svolta con una sola energia, anche il resto potrà essere realizzato. Se non hai ancora perfezionato una delle energie, non sarai in grado di applicare nessuna delle altre. Quando inizi a imparare a emettere, dovresti prima conoscere i percorsi dell'energia: qual è la radice, il ramo e la foglia di tutto il corpo? Della parte superiore del corpo? E della più bassa? La radice di tutto il corpo è il piede, il ramo è il tronco e la foglia è la testa. La radice della parte superiore del corpo è la spalla, il ramo è il gomito e la foglia è la mano. La radice della parte inferiore del corpo è la coscia, il ramo è il ginocchio e la foglia è il piede. Pertanto, quando si impadronisce di un avversario e lo spari via, è necessario prima di tutto controllare le sue sezioni di radici. Questo è la comprensione che serve per raggiungere il livello più alto, sconfiggere un avversario distruggendo la sua radice. Una volta compreso questo principio sarai in grado di emettere contro gli avversari, ma altrimenti sarebbe inutile arrampicarti su un albero per cercare un pesce. Quando si emette, ci sono tre requisiti essenziali: 1. l'opportunità, 2. la direzione, 3. e la tempistica. L'opportunità è quando la tua energia è liscia e l'energia dell'avversario è grossolana, quando il suo equilibrio è più inclinato in una direzione rispetto a qualsiasi altra, quando il bersaglio è evidente, quando l'avversario ha già perso l'equilibrio, o quando una parte del suo corpo è arrivato a una battuta d'arresto (cioè un momento in cui si è fissato e bloccato), perché la sua energia in quel momento si solleverà. La direzione può essere verso l'alto o verso il basso, a sinistra o a destra, dritta o curva. Devi seguire la direzione in cui l'energia dell'avversario sta diventando grossolana e si muove lungo quella direzione. Il tempismo deve essere esattamente al momento giusto: l'istante in cui la vecchia energia dell'avversario ha terminato e la sua nuova energia non è iniziata, o quando arriva a una battuta d'arresto, o quando si ritira. Non devi essere né in anticipo né in ritardo. Se sei in anticipo l'avversario non sarà ancora nella posizione giusta, ciò ti porterà facilmente agli errori di crollo o resistenza. Se sei in ritardo, sentirà già il tuo rilascio e si adatterà per affrontarlo. Tutte e tre queste cose sono indispensabili. Se conoscete l'opportunità ma non conoscete la direzione, mancherete facilmente. Se conoscete l'opportunità e la direzione, ma non conoscete i tempi, finirete facilmente per resistere o emettere insufficientemente. Se sei capace di fare le tre cose contemporaneamente, allora sarà molto facile sparare all'avversario come se un proiettile lasciasse la tua mano e avrai successo ogni volta. Altrimenti, anche se il tuo rilascio è feroce, sarebbe comunque inutile. Oltre a questi tre elementi essenziali, devi anche prestare attenzione alla tua distanza dall'avversario. Se sei troppo lontano, il tuo potere non sarà in grado di raggiungerlo. Se sei troppo vicino, il tuo potere verrà bloccato, rendendoti incapace di emetterlo. Per quanto riguarda l'emissione alta o bassa, sopra e sotto, c'è anche una relazione. Se va alto, vai alto. Se va basso, vai basso. Ma se va troppo in basso, rilascia la sua parte superiore del corpo, e se va troppo in alto, rilascia il suo corpo medio o inferiore. Anche l'altezza, le dimensioni e il peso dell'avversario devono essere indicati. In generale, se è basso, dovresti rilasciarlo alla parte superiore del corpo. Se è alto, dovresti rilasciarlo al suo corpo medio o inferiore. Se è leggero sopra e pesante sotto, dovresti rilasciare alla sua parte inferiore del corpo. Se è pesante sopra e leggero sotto, dovresti rilasciarlo alla parte superiore del corpo. Se è uguale in alto e in basso, dovresti passare al centro. Questa consapevolezza di leggerezza e pesantezza può essere accertata durante la spinta delle mani per mezzo dell' energia che aderisce attrae e neutralizza. Gli obiettivi dell'emissione saranno a volte le aree in cui l'avversario è ostinatamente pieno, a volte le aree in cui è disadattatamente vuoto. Per riassumere, sia che si tratti di un eccesso di svuotamento o di un eccesso di riempimento, prima di tutto rendere le sue intenzioni e le sue energie disorganizzate, tirare fuori un bersaglio, poi emettere. Inoltre segui sua flessione e vai nella sua curva. Quando si piega, segui la sua piegatura per emettere. Quando curva, entra nella sua curva per emettere. Essere in grado di rispondere in base alla situazione. Se la tua abilità è di alto livello, avrai bersagli molto piccoli su te stesso, ma troverai bersagli molto grandi sull'avversario, e sarai in grado di estrarre un bersaglio da qualsiasi parte del suo corpo mentre allo stesso tempo sarai in grado di emettere in qualsiasi momento, attirare un bersaglio ed emettee, cogliendolo completamente di sorpresa. Quando emetti, devi sforzarti affinché tutto il tuo corpo lavori all'unisono ed esprima con spontaneità. Come emittente, meno potere hai in mente, più pesante sarà il ricevitore di esso. D'altra parte, se sei consapevole del tuo potere esso si esprimerà in modo troppo aggressivo e verrai colpito dal ricevitore prima che ne percepisca il peso. La ragione di ciò è che in realtà la tua consapevolezza del tuo potere impedisce a questo potere di arrivare fino in fondo, mentre se non pensi al tuo potere, quel potere si completerà . Così si dice [in Comprensione del come fare pratica]: "Emette il potere come scoccare una freccia. All'interno di una curvatura, cerca di raddrizzarti. "Dovresti liberare completamente il potere e non lasciarlo attardare tra le tue braccia. Se il tuo rilascio non è regolare, solitamente è dovuto a una "tripla pausa". I tre punti di pausa tra le braccia sono la spalla, il gomito e il palmo. I tre punti di pausa nelle gambe sono l'anca, il ginocchio e il tallone . I tre punti di pausa nel torso sono il petto, il ventre e il campo di elisir. Durante il rilascio, dovresti centrare il coccige, spingere senza problemi la sommità del capo, contenere il petto e sollevare la schiena, affondare le spalle e abbassare i gomiti, sistemare i polsi ed estendere le dita ed estendere le braccia piuttosto che trattenerle. (Il potere interiore è come una perla a forma di serpentina.) La tua schiena dovrebbe essere leggermente arrotondata, dovresti sistemare la vita e allentare i fianchi perché il potere sia come un proiettile di fucile che perforasse un buco. Ma non devi sistemare la vita sul retro, altrimenti il ​​potere si ritrarrà e non sarai in grado di sparare l'energia in avanti. Ci sono due modi per spostare l'energia interna durante l'emissione. Uno è quello di andare da davanti a dietro ("da innato a acquisito"), che è l'energia che affonda nel tuo campo di elisir e poi spingere fuori dal tuo campo di elisir per percorrere le tue membra. L'altro è quello di andare di nuovo in avanti ("da acquisito ad innato"), che è l'energia che si attacca alla colonna vertebrale e poi spinge fuori dalla colonna vertebrale per passare attraverso le tue membra. L'energia di emettere contro un avversario è come buttare via qualcosa. Quando vuoi buttare via qualcosa, lo butti via. Non c'è alcun dubbio, non volendo buttarlo via non puoi buttarlo via. Se tu avessi quel tipo di idea, la tua intenzione e la tua energia sarebbero facilmente interrotte, e allora come saresti in grado di sparare energia a un avversario? Pertanto, quando si emette, è necessario raccogliere energia e concentrare lo spirito e guardare l'avversario piuttosto che guardare verso il terreno. Devi proteggerti da lui per evitare di cadere, e se stai guardando verso il terreno, la tua energia andrà verso il basso a tuo svantaggio. Nel Taiji Boxing Classic si dice: "Quando lo guardi, è ancora più alto. Quando guardi in basso, è ancora più basso. "È questa l'idea. Devi capire che ovunque vada il tuo spirito, la tua intenzione e la tua energia lo seguiranno. Anche dopo che il potere è stato emesso, l'intenzione-energia continuerà, come si dice [in Comprendere come praticare]: "Anche se il potere finisce, l'intento continua". Ma anche se la tua intenzione si interrompe, il tuo spirito può ancora andare avanti Quelli con un alto livello di abilità sono in grado di continuare a neutralizzare la capacità di emissione dell'avversario contenuto in un piccolo cerchio. Più profonda è l'abilità, più piccolo è il cerchio, metà del cerchio è per la neutralizzazione e l'altra metà del cerchio è per l'emissione e, a causa di ciò, sono spesso invisibili. Questo è il motivo per cui si dice che avanzando ci si sta ritirando e che la ritirata invece sta avanzando, e la raccolta si fa rilasciando e il rilascio si fa raccogliendo. La tradizione vuole che Yang Jianhou sia stato un giorno seduto nel suo cortile a fumare la pipa quando uno studente si è precipitato in avanti per chiedere istruzioni, e in risposta ha detto allo studente: "Colpiscimi nello stomaco più che puoi". Come lo studente fece per colpirlo col pugno Yang improvvisamente rise con un "ha!" che gli fece gonfiare il ventre. Lo studente cadde fuori dal cortile mentre Yang rimase seduto pigramente e fumare come prima. Lo studente non aveva assolutamente idea di quale energia Yang avesse usato per farlo volare via in quel modo. Quando Shaohou, il figlio maggiore di Yang, era a Nanchino, un giorno incontrò un cane rabbioso sulla strada che gli si avventò contro una gamba. Nell'istante in cui il cane era quasi su di lui e non ancora su di lui, Shaohou piegò il suo ginocchio e il cane volò via più di tre metri. Entrambi questi esempi dimostrano le meraviglie del più alto livello di emissione, un grado magico di abilità.

9 BORROWING prendere a prestito l'energia dell'avversario
Questo è il livello più alto e più profondo di emissione nel Taiji Boxing. Non sarai in grado di applicarlo se non sei altamente qualificato. Questo perché il tipo di spostamento ottenuto dall'emissione non usa forza attrattiva o presa e contiene solo una leggera neutralizzazione. Quando si schiera contro un avversario nel momento in cui arriva, non vi è alcun pensiero aggiunto ed è veloce come un fulmine. Approfitta della posizione dell'avversario e prende in prestito la sua forza, andando alta se arriva in alto, andando bassa se si chiude in basso. Non è necessario cercare un bersaglio per mandarlo via, perché puoi rendere l'avversario inconsapevole di ciò che sta accadendo e uscir sconfitto.
Per qualcuno che è particolarmente abile in questo, l'avversario viene espulso non appena entra, o viene espulso anche se non entra. Più grande è la sua forza, più aumenta il potere con cui viene colpito. Come è stato detto nella canzone Playing Hands: "Mi batterò con quattro once di forza per spostare la sua di mille pound". Si tratta di prendere in prestito. Se sei in grado di prendere in prestito, allora una piccola forza può sconfiggere una grande forza e una persona debole sconfiggere una persona forte.
Per qualcuno che è ancora più abile con questo metodo, può prendere in prestito da qualsiasi parte del corpo dell'avversario ed emettere da qualsiasi parte del proprio corpo. Quando si esegue contro un avversario, la vita e le gambe devono lavorare all'unisono, è necessario affondare le spalle e rilasciare i gomiti, contenere il petto e risucchiare la schiena, centrare il coccige e utilizzare l'intenzione di emettere. Devi considerare in particolare i tempi, perché non puoi essere né in anticipo né in ritardo. Se sei in anticipo, il potere dell'avversario non uscirà ancora e non avrai nulla da prendere in prestito. Se sei in ritardo, il tuo corpo diventerà il bersaglio e non ci sarà nulla che tu possa fare.
Il tempismo perfetto è quando il potere dell'avversario si sta per esprimere ma non l'ha ancora pienamente fatto o sta per arrivare ma non è ancora arrivato completamente. In questo breve momento l'emissione sarà quindi efficace. È come quando una persona sta per entrare in una stanza, un piede sta per attraversare la porta e questa si chiude improvvisamente. Oppure è come se una persona stesse per parlare e tu gli copri la bocca, bloccando la sua aria in modo che non possa dire nulla.
È chiaro da tutto ciò che imparare come utilizzare l'energia che prende in prestito non è una questione semplice. Se puoi applicarlo con facilità, puoi dire di aver raggiunto il livello più alto nella boxe Taiji. Il tipo di emissione che Yang Jianhou e suo figlio utilizzavano nella spiegazione dell'emissione di cui sopra avevano a che fare con questa energia in prestito.

10 OPENING aprire
Quando vedi che ha trovato un'apertura, apri. In altre parole, una volta notato che il potere dell'avversario è in arrivo, neutralizzalo allargandolo. L'apertura è un'energia di quadratura, un'intenzione di diffondersi usata per arrivare all'interno di un avversario, e la sua tecnica è insolitamente audace. Quando lo utilizzi, le tue manovre e i movimenti del tuo corpo dovrebbero essere coordinati tra loro e la distanza non dovrebbe essere eccessiva, perché non sarai in grado di applicarla se sei troppo lontano.
Quando si apre, è necessario utilizzare il potere dalla vita e dalle gambe, così come una maggiore intenzione, non solo le braccia. Se usi solo le braccia, ti aprirai rigidamente, rendendo la tua azione stupida e imbarazzante. Distribuisci l'avversario al grado appropriato, poi, una volta che è giusto, rilascia immediatamente. Se lo esagerate, interromperete facilmente il vostro potere, rendendolo inutile, e se lo sottovalutate, l'avversario ne approfitterà e invertirà la situazione. In generale, apri solo il tempo necessario perché la sua energia diventi grossolana mentre la tua energia rimane liscia.
L'apertura può essere espressa direttamente nel corpo dell'avversario o secondo le tue intenzioni. Tuttavia, quelli di alto livello spesso aprono deliberatamente il proprio cancello per ammettere l'ingresso dell'avversario, aspettando che arrivi abbastanza lontano da approfittarne e rovesciarlo. Questo metodo di contrattacco è conforme a quello di Laozi [il testo cinese qui parafrasando il Daodejing, capitolo 36] "Se vuoi prendere qualcosa, devi prima darlo". Assomiglia anche allo scenario di un ladro: se non entra nella tua casa, come puoi farlo arrestare? Aspetta che lui entri e poi, una volta rubato qualcosa, viene colto in flagrante, così facile e logico.
- L'apertura viene usata molto spesso nel set di assoli di Thirteen Dynamics, come in AUMENTA LA MANO, LA GRU BIANCA RAFFIGURA LE ALI, o la CHIUSURA DI TENUTA, ma l'importante è che tu sia in grado di esaminarlo dalla tua esperienza. L'apertura non deve essere solo per neutralizzare un avversario, ma può anche essere per il rilascio contro di lui. Questo rilascio contiene l'intenzione di allontanamento. Una volta aperto, è necessario quindi emettere. Se non lo fai, hai perso un'opportunità.

Stampa Email