Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Massaggi agli olii essenziali

massaggi

La sensazione che il tocco fa emergere viene trasmessa dal corpo al cervello, attraverso una rete elaborata di recettori del tatto che si trovano sotto e sopra la pelle.
Il massaggio inteso come un'antica arte di cura, come filo che tesse la relazione tra corpo e mente, è un momento vitale per il nostro benessere. È in base al contatto corporeo che formiamo le prime impressioni sul mondo circostante.
Il massaggio proposto si rivolge a chiunque senta la necessità di rilassare, di alleviare tensioni muscolari, di rigenerare l'intero organismo anche attraverso gli aromi e le proprietà degli olii essenziali. Adottando manualità come lo sfioramento, la pressione dei pollici, l'impastamento e principi di reflessologia e di linfodrenaggio, il massaggio può essere sia tonificante che distensivo. Intervengono come parte costitutiva dello stesso, gli olii puri usati in maniera precisa e personalizzata. Quando il corpo viene massaggiato con gli olii essenziali, ciascuno dei quali scelto per le sue proprietà uniche e salutari, reagisce calmando lo stato di tensione e stimolando il flusso di energia.

"La via della salute consiste in un bagno aromatico e in un massaggio con olii profumati ogni giorno".


Questo il consiglio del famoso medico della Grecia Antica, padre della medicina occidentale, lppocrate. Gli antichi conoscevano le proprietà rilassanti e protettive degli olii ricavati dalle piante, tant'è che li usavano per proteggersi da malattie e da infezioni.
Oggi con l'aiuto della conoscenza scientifica, comprendiamo meglio le innumerevoli proprietà degli olii. Questi sono la parte sottile delle piante, sono sostanze organiche volatili e vengono estratti da petali, radici,semi, cortecce, resine, frutti e bucce. La loro struttura chimica è assai complessa e da questa discendono le numerose virtù terapeutiche. Contengono principi attivi molto forti, penetrano - veicolati da un olio vegetale - con facilità attraverso l'epidermide e stimolano il sistema limbico.

Gli olii essenziali si possono dividere in tre famiglie: Note di testa: olii essenziali vivaci, attivi, con vibrazioni fresche molto volatili (arancio, melissa, limone, pompelmo, menta, eucalipto).
Note di cuore: olii essenziali intensi, riequilibranti, con aroma morbido e floreale, mediamente volatili (camomilla, lavanda, rosa,geranio, achillea,salvia, mirto). Note di base: oliiessenziali calmanti, stabilizzanti,balsamici, con aroma forte e persistente, poco volatili (cannella, pino, zenzero, sandalo, albero del tè, rosmarino, basilico, ginepro).

... È grazie a questi elementi, così vitali e profumati, e alle manualità di massaggio adottate che mi è possibile cercare di perseguire un senso di benessere e armonia.

 


CLAUDIA BALBONI
Nata a Cento (Ferrara) il 05/06/1961 ,vive e lavora a Modena.
DÈ all'interno del suo percorso lavorativo con la danza contemporanea che sviluppa un interesse verso il massaggio. Frequenta il corso di massaggio integrale generale presso il Centro Medico di Bologna con il dott. David lssamaiden. Poco dopo segue i primi due livelli di Ohashiatsu con Luigi Gargiulo e Domenico Bassi. Con Carla Ribechini intraprende lo studio su olii esseziali (corso base di Aromatologia) e successivamente di Aromatologia sottile. Prosegue con Laura Sava lo studio sull'applicazione degli olii essenziali nel massaggio (massaggio aromaterapico).

"... i tiori distillati, quando sopravviene l'inverno, perdono solo l'apparenza esterna, ché vive l'essenza per sempre fragrante."
William shakespeare

Successivamente si avvicina e intraprende lo studio della riflessologia plantare con Monica Passini formatasi alla scuola "Zu" di Milano di Alfredo Baldassarre. Con Daniela Grossi, naturopata ed esperta di linfodrenaggio tecnica del dott. Vodder, inizia l'apprendimento delle tecniche di base dello stesso. Attualmente ha ripreso lo studio del Massaggio Tradizionale Thailandese con l'inegnante Paolo Petrò, docente dell'Accademia Italiana Shiatsu Do di Milano.

Per informazioni:
Tel. 059.4279098
Viale Carlo Sigonio 125, Modena

 Scarica il PDF 

Stampa Email