Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

ZANNI DANIELE

 20180223 135820

 

Daniele Zanni

Il Maestro Daniele Zanni nasce a Zocca ( MO ) il 18 Ottobre 1952. Appassionato di Arti Marziali inizia a praticare all’ età di 18 anni.

 

Studio del Karate dello stile Sotokan
Negli anni 70 inizia lo studio del Karate Sotokan con il Maestro Roberto Baccaro 5° Dan , che per ragioni di studio, frequenta sporadicamente. E’ lì che conosce e studia con il Maestro Chang DsuYao e si innamora del KungFu /WuShu. Quando il Maestro Chang Dsu Yao , lascia Modena per raggiungere Milano, smette di praticare.
Riprende nel 1979 con il Karate Sotokan con il Mestro Ermanno Lucconi 4° Dan, e dopo 4 anni di lavoro raggiunge il grado di Cintura Nera.

Studio del KungFu Wushu
Nel 1982, contemporaneamente, riprende a studiare WuShu nella Polisportiva Santa Rita con il Maestro Pasquale Rosati, allievo più anziano del Maestro Dan Sita.
Nel 1983 si iscrive all’Università di Bologna nella facoltà di Storia Orientale ed inizia a studiale la storia, la letteratura, le filosofie e le lingue orientali, con un orientamento verso la Cina.
Nel 1986 decide di partire per la Cina per studiare il Wushu, si iscrive ad una vacanza studio , e partecipa al 1° gruppo di stranieri che studia all’istituto dello Sport di Pechino “ BeiJing TiYu XieYue”, inizia a studiare il TaiJI Quan ( forma 24 movimenti ), il Chang Quan ( foma 32 movimenti ) e conosce molti maestri famosi di Wushu, KanGui Xiang, Meng GuiFeng, Zhang WenGuang, Yang Li, Liu YuPing, Xun MingJie.
Al ritorno della Cina la vita cambia e ottiene l’incarico coordinatore del Wushu alla Polisportiva Santa Rita ed apre il corso di TaiJi Quan.
Nel 1987 ripete l’esperienza cinese, partecipa al 2° gruppo di studio del Wushu all’Istituto di Educazione Fisica di Pechino, continua con lo studio del TaiJi con la forma 48 Movimenti e la forma 32 movimenti di spada, e studia BaGua Zhang gli otto palmi e il XingYi Quan i cinque elementi, conosce prestigiosi maestri sia cinesi che italiani e stranieri, il Maestro Xu Hao, il Maestro Xiao BaiHua, il Maestro Nihon Hassan, il Maestro Mario Pasotti, il Maestro Mario Mandrà, il Maestro Aldo Ballarin e con i Maestri intaliani nasce una forte amicizia e rapporto di collaborazione. Decide poi di rimanere in Cina più a lungo e si iscrive ad un corso di lingua cinese all’Istituto di Lingua di Pechino.
Un giorno di Ottobre, mentre frequenta le lezioni, incontra per caso all’Università di Bologna il Maestro Nihon Hassan , lo ospita per più di un anno a casa sua e lo inserisce come insegnante nella Polisportiva Santa Rita.
Con il Maestro Nihon Hassan studia Chang Quan, Nan Quan e Cha Quan.
Collabora assieme ad Hassan alla formazione degli arbitri nella fase di unificazione del Wushu in Italia, nella allora Fitak settore Wushu, ora nella FiWuk Federazione Italiana WuShu KungFu..
Nel 1988 vince una borsa di studio, e rimane in Cina per perfezionare la lingua cinese per un anno, nella provincia del LiaoNing nella città di ShegYang all’università LiaoNing DaXue, anche lì conosce prestigiosi Maestri di Wushu e con loro studia alcuni stili tradizionali , con Maestro Li ChangDuo studia il TongBei Quan, FangZi Quan , con il Maestro Tong QinHui studia FanZi Quan, Zhuo Jiao Quan, BaGua Zhang, con il Maestro Zhang FeiJing studia QiXing TangLang Quan, e una forma antica di spada QinPing Jian.
All’Università conosce anche la cantante Zhang LiMin e se ne innamora subito e in breve tempo in Cina la sposa.
Nel Agosto 1989 è costretto a ritornare in patria per i fatti di TianAnMen, con l’aiuto dello Stato Italiano riesce a fare tutti i documenti necessari per ritornare con la Moglie.
Dal 1990 al 1994 ha organizzato viaggi in Cina per lo studio delle arti marziali, portando in Cina moltissimi Maestri e studenti, e visitando i luoghi dove queste sono sorte (Monastero di Shaolin - Shaoli Si ), continuando così a studiare nel TaiJi Quan, gli Stile Yang, Chen, Wu, Sun, lo Stile ShaoLin Quan.
Nel 1990 all’Università dello Sport di Pechino BeiJing TiYu DaXue studia le forme codificate Routine 1° Chang Quan e di spada Jian , le forme codificate di 42 movimenti TaiJi Quan e TaiJiJian.
Nel 1991 alla scuola di Wushu del Monastero di ShaoLin studia XiaoHong Quan, TongBi Quan, LouHan Quan e YinShouGun e all’Universita dello Sport studia la forma 36 e 56 Chen Shi TaiJi Quan con la Maestra Kan GuiXiang.
Nel 1992 a Pechino con il Maestro Zhang Heng studia Ying QiGong ( QiGong Duro ), JinGang Quan ( lo stle del diamante ), e TaiJi Quan stile Yang Tradizionale, e nella provincia delll’ HeBei ShiJiaZhuang con il Maestro Zai JingSheng studia lo Shaolin JinGang Quan e BaJi Quan..
Nel 1993 all’ Università dello Sport di Pechino con la Maestra Liu YuPing studia la forma 73 movimenti di Sun Shi TaiJi Quan e la forma 45 di Wu Shi Taiji Quan..
Nel 1994 all’Università dello Sport di Pechino, con il Maestro Sun MingJie, perfeziona le basi del ChangQuan.
Nel 1995 partecipa al corso di arbitro internazionale in Cina a ShanHai e ne consegue il titolo, nel 1999 ripete l’esperienza a BeiJIng ( Pechino ) si riconferma arbitro di Wushu Internazionale.
Ha fatto parte nella commissione arbitrale come responsabile nazionale degli Ufficiali di Gara della FIWuK e nella commissione esami fino al 2008.
Attualmente pratica ed insegna ,e collabora con altre associazioni per diffondere e sviluppare wushu in Italia, prepara. atleti per le competizioni, organizza stage econtinua a studiare con autorevoli maestri come:
M° Wang DeMing ( YouLang BaGua Zhang, XingYi Quan, PiGua Quan, BaJi Quan, Cha Quan, Hua Quan.)
M° Guang TieYun ( WuXing TongBei Quan, YuanYuang Quan )
M° Lee YongFook ( HongJia Quan – Hung Gar )
M° Yuan LiMin ( WuDang WuXing QiGong, TaiJi WuDang Quan )
Dal 2014 a tutt’ora segue il M° Chen JinFu dello stile LiuHe XinYi Quan della famiglia Dai
Presidente e Direttore tecnico della A.S.D. WHITE TIGER di MODENA , Arbitro Internazionale e Maestro 6° Duan.

 

Altre attività:
Dal 1992 ha fondato, assieme alla moglie, la Società IL DRAGO D’ORO Import Export dove costituisce un riferimento per chi pratica le arti marziali cinesi, commercializzando attrezzatura, vestiario e armi sportive per il Wushu, e prodotti dedicati alle Arti Cinesi,( Arte Marziale WuShu, Arte della Calligrafia ShuFa, Arte del Tè ChaYi ) .

Stampa Email